Andrea R. Sirotti Gaudenzi 

 

Avvocato cassazionista, docente universitario e arbitro internazionale. Autore di numerose pubblicazioni, è editorialista delle riviste del gruppo "Il Sole 24 Ore".

Ha patrocinato davanti alla Corte europea dei Diritti dell'Uomo e alla Corte di giustizia dell'Unione europea, innanzi alle quali ha ottenuto alcuni significativi provvedimenti.

Si occupa prevalentemente di diritto commerciale, diritto industriale, tutela della creatività, diritto delle nuove tecnologie, competition law,  telecomunicazioni, diritto internazionale e diritto dell'Unione europea. Tratta le questioni giuridiche relative alla contrattualistica negli scambi commerciali internazionali. Svolge attività di consulenza nell'ambito di controversie di diritto amministrativo e nel settore dei contratti pubblici.

Ha insegnato nella Link Campus - University of Malta. È stato per vari anni professore a contratto nell'Università di Padova, dove ha fatto parte dei comitati ordinatori dei Master di secondo livello in Diritto della Rete e in International Litigation. Ha fatto parte del corpo docente del Corso "Dignità dell'Uomo: migrazioni, mediazione, arbitrati" presso l'Università degli Studi di Bari, ove ha insegnato tecniche di mediazione.  È docente nel Master in I livello – «Manager dei processi innovativi per le start-up culturali e creative» nell'Università di Camerino. Attualmente insegna nel Master in informatica giuridica presso l'Università "La Sapienza" di Roma. È membro del comitato scientifico della Fondazione School University e di vari corsi universitari e di alta formazione. È  nel corpo docente del Master in mediatori penali esperti di  giustizia riparativa nell'Università San Raffaele di Roma. Fa parte del comitato scientifico dell'OMCC della Fondazione Studi dell'Ordine nazionale dei Consulenti del Lavoro.  È stato nominato Senatore Accademico Onorario dell'Accademia Universitaria di Studi Giuridici Europei di Roma.

È direttore scientifico del Master in diritto, arte e nuove tecnologie e coordina corsi in materia di diritto d'impresa, proprietà intellettuale, responsabilità medica, contrattualistica, diritto delle nuove tecnologie, diritto internazionale, arbitrato e ADR.

È stato varie volte chiamato come commissario per l'esame finale per gli avvocati cassazionisti presso la Scuola Superiore dell'Avvocatura ed è presente nell'albo dei docenti della Scuola Superiore della Magistratura. Collabora stabilmente con varie Scuole forensi, tra cui quella di Ferrara, dove insegna diritto dell'Unione europea.

Ha pubblicato opere giuridiche con numerose case editrici (Cedam, Giuffrè, Il Sole 24 Ore, Maggioli, Experta, Simone, Sistemi editoriali, Utet, Wolters Kluwer, Zanichelli) e ha scritto centinaia di articoli, saggi e note a sentenza per riviste giuridiche italiane e straniere. 

Tra le numerose opere giuridiche di cui è autore e curatore, si segnalano: "Internet e Diritto" (Gedit, 2001), "Trattato breve di diritto della rete" (Maggioli, 2002), "Il commercio elettronico nella società  dell'informazione" (Sistemi editoriali, 2003), "La società unipersonale nel sistema europeo delle imprese" (Sistemi editoriali, 2003), "Codice della proprietà industriale" (Maggioli, 2005), "La giustizia telematica e la procedura informatizzata" (con G. Riem, Maggioli, 2005), "Il brevetto d'invenzione nazionale ed europeo" (con L. Turini, Sistemi editoriali, 2005), "Guida al diritto dell'arbitrato" (Il Sole 24 Ore, 2006), "Web e diritto" (ll Sole 24 Ore, 2007),  "Glossario di diritto delle nuove tecnologie e dell'e-government" (con R. Borruso e G. Riem, Giuffrè, 2007), "I contratti commerciali" (Experta, 2007), "Trattato pratico del risarcimento del danno" (Maggioli, 2007), "Opere dell'ingegno e diritti di privativa" (Utet, 2008), "Derivati e swap" (Maggioli, 2009),  "La tutela dei diritti di privativa" (Utet, 2010), "I contratti nel diritto d'autore e nel diritto industriale" (Utet, 2010), "Comunicazioni elettroniche e concorrenza" (Utet, 2010), "La riforma del codice di proprietà industriale" (Utet, 2010), "Mediazione e conciliazione delle liti" (con R. Barberio e D. Lupo, Experta, 2011), "Rischio clinico e mediazione nel contenzioso sanitario" (Maggioli, 2013), "Il processo civile telematico" (con G. Riem, Maggioli, 2014),  "Procedimento arbitrale e rapporti con il processo civile" (Maggioli, 2015), "Problematiche e  soluzioni del processo telematico" (con G. Riem, Maggioli, 2015), "Il codice della giustizia sportiva" (con D. Lupo e M. Rossetti, Maggioli, 2015), "Il ricorso per l'eccessiva durata del processo" (Maggioli, 2016), "Il diritto all'oblio" (Maggioli, 2017), "Insidie processuali e strategie difensive" (Maggioli, 2018), "Il biotestamento" (Maggioli, 2019),  "Manuale pratico dei marchi e dei brevetti" (VII edizione, Maggioli, 2019), "Il processo cautelare" (con D. Lupo, Maggioli, 2020), "Diritto internazionale privato" (III edizione, Maggioli, 2021), "Diritto dell'Unione europea" (II edizione, Maggioli, 2021), "Profili di nullità delle fideiussioni omnibus" (Centro Anomalie Bancarie, 2022), "Proprietà intellettuale, diritto industriale e information technology" (II edizione, Il Sole 24 Ore, 2022),  "Negoziazione assistita, mediazione e arbitrato" (con E. Mazzoli e D. Savio, Maggioli, 2023), "Il nuovo diritto d'autore" (XII edizione, Maggioli, 2024).

Ha curato testi per la preparazione dell'esame per l'abilitazione alla professione forense, tra cui un volume (assieme a D. Minotti e M. Vaglio) dedicato agli atti giudiziari di cui sono state stampate dieci edizioni.

È direttore del Trattato operativo dei contratti d'impresa, dato alle stampe nel 2022 (in due volumi di oltre 1400 pagine).

Con riferimento al settore editoriale, è direttore dei seguenti Trattati e collane giuridiche:
 "I Prontuari giuridici" (Maggioli), 

"Arbitrato - ADR - Processo civile" (Maggioli), 

"Trattato breve - Proprietà intellettuale e diritto della concorrenza" (Utet), 

"Nuovo Trattato di diritto civile e commerciale" (Experta), 

"Quaderni di diritto bancario e diritto delle imprese" (Centro Anomalie Bancarie - Simposio).

Inoltre, è stato condirettore delle collane "Trattato di diritto europeo delle imprese" (Sistemi editoriali), "Diritto d'impresa" (Sistemi editoriali) e "I codici annotati" (Experta).

Fondatore del Notiziario giuridico telematico, è stato direttore scientifico della rivista "La Pratica forense" e curatore del Portale di diritto europeo.

Ha vinto il premio Italex come autore della migliore pubblicazione giuridica nel 2003 per il volume "Il nuovo diritto d'autore", di cui è stata data alle stampe l'undicesima edizione in poco più di vent'anni. Ha vinto due volte il Premio internazionale per la letteratura conferito dal Festival di Spoleto  nel 2021 e nel 2023. Nella stessa circostanza gli è stato attribuito il Premio Gold 2023. Inoltre, gli è stato attribuito il Premio internazionale "Comunicare l'Europa" presso la sede italiana del Parlamento europeo. È membro del comitato scientifico di riviste ed associazioni culturali, tra cui "Altalex" (quotidiano giuridico), "Il Merito", "Diritto e Diritti", centro Studi SCiNT, Associazione per lo studio del Diritto, Tecne, Agenzia di Diritto Informatico della Svizzera Italiana, Le controversie bancarie, Diritto e contenzioso bancario, ADR Italia, la collana "Diritto e policy dei nuovi media". Dal 2024 fa parte del comitato di direzione della Rivista di Diritto Industriale (Giuffrè Editore).

È arbitro accreditato dal Registro del ccTLD ".it".

È inserito nella lista dei saggi del Centro Risoluzione Dispute Domìni.

Magistrato sportivo, è stato componente effettivo del Tribunale di primo grado della Federazione Ginnastica d'Italia e della Corte d'Appello della Federazione Italiana Bridge. Attualmente è Presidente della Corte Federale d'Appello della Federazione Ginnastica d'Italia.

È membro della Corte arbitrale europea, dello Scottish Arbitration Centre, di AIPPI e di ISOC ed è socio onorario del Centro internazionale di studi gentiliani.

Svolge attività di docenza presso varie università ed enti pubblici. È formatore accreditato dal Ministero della Giustizia con riferimento alla materia della mediazione. È responsabile scientifico di enti e centri di formazione, tra cui l'Istituto nazionale per la formazione continua e ADR Company

 I suoi articoli sono apparsi su vari quotidiani, tra cui "Italia Oggi" e "Il Sole 24 Ore".